Argomenti Gestire la scuola

Tutti gli argomenti

Project financing e PPP: requisiti di qualificazione per le stazioni appaltanti secondo ANAC

ads

La valutazione preliminare della convenienza e fattibilità rappresenta un passaggio fondamentale nel processo di realizzazione dei partenariati pubblico-privato (PPP), come delineato dall’articolo 175 del d.lgs. 36/2023. Questa fase, che va oltre la semplice programmazione degli acquisti, richiede un’analisi dettagliata e multidisciplinare che solo soggetti qualificati possono effettuare. La normativa impone stringenti requisiti di qualificazione per le stazioni appaltanti, sottolineando l’importanza di competenze specializzate per affrontare la complessità dei progetti in PPP. ANAC sottolinea che solo enti qualificati possono stipulare contratti di PPP, istituendo un regime di qualificazione speciale rafforzato. Per le stazioni appaltanti non qualificate, il Codice offre soluzioni per garantire che i progetti di PPP siano affidati a soggetti adeguatamente qualificati, mantenendo così l’integrità e l’efficacia del processo di appalto nel contesto dei PPP.

Per visualizzare questo contenuto devi essere abbonato a Abbonamento a Gestire il personale scolastico e Gestire la scuola + La Dirigenza scolastica o Abbonamento a "Gestire la scuola" e "La dirigenza scolastica". Se sei già abbonato, effettua il log in per visualizzare il contenuto.