Argomenti Gestire la scuola

Tutti gli argomenti

Principio del Risultato: legittima risoluzione dell’appalto per inadempienze

ads

Il presente articolo esamina la recente decisione del TAR Lazio riguardante l’annotazione nel casellario ANAC di un’impresa a seguito della risoluzione del contratto per gravi inadempienze. La sentenza conferma l’obbligo rafforzato di cooperazione del contraente privato, come previsto nel principio del risultato dell’art. 1 del Decreto Legislativo n. 36/2023. Viene chiarito che l’impresa deve dimostrare l’impossibilità di adempiere alle richieste della stazione appaltante e che l’ANAC, nell’esaminare le contestazioni, si limita a una verifica sommaria delle posizioni contrattuali. Questo principio, insieme alla legittimità dell’annotazione nel casellario, garantisce trasparenza e conformità alle normative vigenti nel settore degli appalti pubblici.