Argomenti Gestire la scuola

Tutti gli argomenti

Innovazioni nel sostegno alle lavoratrici madri nel settore educativo: in allegato la nota

ads

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha recentemente emanato la circolare n. 0002244, datata 26 marzo 2024, introducendo un’importante misura di sostegno per le lavoratrici madri nel settore educativo. Attraverso l’implementazione del “Bonus mamme”, stabilito dalla Legge n. 213 del 30 dicembre 2023, si prevede l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali fino a 3000 euro annui per le madri con tre o più figli, e, in forma sperimentale per il 2024, anche per quelle con due figli. Centrali all’iniziativa sono la semplificazione dei processi amministrativi e l’adozione di soluzioni digitali, con la creazione di un applicativo SIDI per facilitare la presentazione delle domande. Questo articolo esplora i dettagli della circolare, il contesto normativo e le istruzioni operative per l’accesso al beneficio, sottolineando l’importanza di questa misura nell’ottica del supporto alle famiglie e dell’innovazione nel sistema educativo italiano.

Per visualizzare questo contenuto devi essere abbonato a Abbonamento a Gestire il personale scolastico e Gestire la scuola + La Dirigenza scolastica o Abbonamento a "Gestire la scuola" e "La dirigenza scolastica". Se sei già abbonato, effettua il log in per visualizzare il contenuto.